Tel. officina: 010.60.99.030 - Mobile 329.1445356

Carrozzeria

Per ogni problema riguardante la carrozzeria della tua auto, a Genova, scegli un carrozziere che possa offrirti un ventaglio completo di servizi di riparazione e che possa ripristinare completamente, senza appoggiarsi all’esterno, estetica e funzionalità dell’automobile. Dalla semplice ammaccatura, al sinistro più complesso (inclusa la gestione burocratica con la tua compagnia assicurativa), verniciatura in sede, officina meccanica, sostituzione parti di motore e carrozzeria.

IN CASO DI INCIDENTE

Noi dell’Autofficina Enrico ci occuperemo di tutta la gestione del sinistro stradale:

  • denuncia alla propria l’assicurazione
  • pratica di richiesta danni
  • autoriparazione della carrozzeria e delle parti meccaniche

Il personale dedicato ai sinistri stradali è formato per assisterti in ogni fase, sollevandoti da un’attività lunga, noiosa e sempre più spesso legata a procedure burocratiche complesse.

I nostri servizi di carrozzeria, nel dettaglio:

AUTO DI CORTESIA
Autofficina Enrico offre un servizio di auto sostitutiva per il periodo necessario a riparare la tua auto che ha subito incidenti o danni.
VERNICIATURA
Servizio di verniciatura della carrozzeria con soluzioni completamente personalizzate. Il nostro team è composto da personale altamente qualificato e in continuo aggiornamento.

Prendersi cura dell’auto: i migliori servizi per la tua carrozzeria

Sei incappato in qualche piccolo incidente con la tua auto? O più semplicemente hai bisogno di qualche servizio specifico per la carrozzeria e non solo? In ogni caso, se sei arrivato fin qui probabilmente hai bisogno di una guida per destreggiarti in questo mondo che non è così familiare ai non addetti ai lavori.

Sei nel posto giusto! Qui ti illustreremo quelli che sono i servizi più richiesti per le carrozzerie, a cosa servono e quando è il caso di considerarne la messa a punto.

Verniciatura a forno

La verniciatura a forno è una pratica abbastanza recente che viene utilizzata solitamente quando si vuole rimettere a punto un autoveicolo, magari fermo da tempo o comunque con la carrozzeria non proprio ben messa. Difatti si utilizza il forno proprio quando si intende far tornare l’auto agli antichi fasti, proprio come se fosse stata appena immatricolata. Inoltre, la verniciatura a forno è utile per evitare che polvere, insetti o altre impurità nell’aria si depositino sulla vernice fresca.

Le cabine forno dove lavora il carrozziere sono ambienti totalmente chiusi e isolati dall’esterno; qui si applica appunto la vernice sulla carrozzeria degli autoveicoli. Le cabine forno sono dotate di gruppi di ventilazione che assicurano condizioni lavorative ottimali, e di conseguenza un lavoro ben fatto.

Verniciatura ecologica ad acqua

La verniciatura ecologica ad acqua in primo luogo assicura una tenuta del colore certa, e in secondo luogo (e non meno importante) rispetta l’ambiente ed evita contaminazioni tossiche nell’aria circostante. Difatti vengono utilizzate vernici eco-friendly che non arrecano danno né all’uomo né alla natura. Rispetto alle tecniche di verniciatura normali vi è inoltre un risparmio energetico di oltre il 90%.

La verniciatura ecologia ad acqua può essere utilizzata per ammodernare la totalità della carrozzeria o anche solo per andare a coprire in maniera impeccabile aree mirate e piccole imperfezioni dovute al tempo o a sinistri di carattere minore.

Raddrizzatura delle scocche

Nel 50% di incidenti a media o bassa velocità una delle conseguenze più comuni è l’incrinatura della scocca dell’autoveicolo. Questo comporta uno sbilanciamento del telaio e, anche nei casi in cui il danno estetico non è così evidente, ha come conseguenza la compromissione della guida. Ecco perché questa situazione non va sottovalutata e occorre porvi rimedio nel minor tempo possibile.

Si tratta di un lavoro abbastanza comune, e grazie alle apparecchiature più moderne ne sono state ormai ottimizzate sia le tempistiche che la qualità finale. Dopo aver accertato sul banco di riscontro che le lamiere siano effettivamente riallineate, si può procedere con la verniciatura.

Riparazione di auto grandinate

La grandine, si sa, è uno degli agenti atmosferici maggiormente pericolosi per la carrozzeria del tuo autoveicolo. Infatti, se non si dispone di un box l’imprevedibilità di una grandinata intensa può mettere a dura prova la salute della tua auto. Per i danni di minore entità i costi sono contenuti, ma se si arrivano a lesionare il parabrezza o il lunotto posteriore il conto è inevitabilmente destinato ad aumentare.

Negli ultimi anni tuttavia la tecnologia ha fatto sì che i costi siano andati via via diminuendo in queste situazioni, grazie soprattutto al cosiddetto “sistema Tirabolli” (o Levabolli). Con questo sistema vengono poste una serie di ventose sulla parte interessata che spingono o tirano, senza dover intervenire direttamente sulla carrozzeria.

Lucidatura della carrozzeria

Sole cocente, intemperie e inquinamento alla lunga scoloriscono la vernice e corrodono molto facilmente la carrozzeria dell’auto. Altri fattori che possono lasciare macchie indelebili possono essere le evacuazioni dei volatili o i lavaggi eseguiti in modo errato o frettoloso. La lucidatura va a risolvere quelle che sono le problematiche dello strato più esterno, ma nei casi di danni più profondi è necessaria inevitabilmente una riverniciatura.

Sicuramente una lucidatura è un intervento di carattere meno invasivo rispetto a quelli elencati finora, e molti infatti preferiscono soluzioni fai da te. Tuttavia, se vuoi correggere microfratture che ad occhio nudo sono quasi impercettibili da vedere, aumentare il grado di protezione del telaio e in generale ottenere un lavoro ben fatto, è indubbio che sarebbe meglio rivolgersi a dei professionisti.

Restauro di auto d’epoca

Se stai per acquistare o possiedi un’auto d’epoca è assai probabile che le condizioni non saranno quelle di una top di gamma, visti e considerati gli almeno 20 anni passati dalla data di prima immatricolazione affinché questa possa essere iscritta nel registro ASI. Restaurare un’auto d’epoca non è certamente cosa facile, così come non è semplice tenerla costantemente funzionante e marciante.

Spesso infatti sono necessarie attrezzature specifiche, così come bisogna porre particolare attenzione alle aree nascoste dove è più probabile che si annidi la ruggine. Nei casi più estremi è necessario sostituire in toto pezzi della carrozzeria o del motore, e a seconda della rarità del modello è assai probabile che le spese possano innalzarsi. Il consiglio generale è quello di recarsi presso un’officina specializzata nel restauro di auto d’epoca.

Auto sostitutiva

Quando il tuo autoveicolo dal meccanico necessita di riparazioni superiori alle sei ore, hai la possibilità di richiedere un’auto sostitutiva (o di cortesia). In linea di massima, l’auto sostitutiva può essere concessa da tre figure: la comune officina, l’officina convenzionata, la propria RC auto.

Oggigiorno la maggior parte dei meccanici ormai tenta di venire incontro ai propri clienti, ma alle volte è necessario sostenere dei costi, e nei casi più estremi effettuare un vero e proprio contratto di noleggio per l’auto sostitutiva.

Perizie per le auto sinistrate

Quando avviene un sinistro di media entità e sono coinvolte più parti del veicolo, non è semplice destreggiarsi fra la documentazione. In questi casi è fondamentale disporre di un perito esperto che sappia analizzare le varie deformazioni in tutti i loro aspetti, così come l’analisi dei costi o dei risarcimenti che ti spettano.

I periti sono sempre indipendenti rispetto alle compagnie assicurative, assicurando trasparenza piena sul loro operato. Essi esaminano la scena dell’incidente, determinano cause, dinamiche e variabili, fino a stimare i costi del risarcimento e conseguenzialmente assicurandosi che la polizza copra tutti i danni.

Gestione delle pratiche assicurative in caso di sinistro

Sono molte le pratiche assicurative da gestire in caso di incidente, e spesso l’autista medio necessita di aiuto da un esperto del settore. In primis, sappi che se non si è coperti da polizza e si incorre in un incidente, la sanzione arriva fino a 2.623,00 euro e si è costretti a risarcire i danni provocati nella loro interezza.

Dopo aver denunciato il sinistro si consegna il CID alla propria compagnia assicurativa. Dopo questo passaggio interviene il liquidatore sinistri che deve valutare le varie dinamiche del caso. Proprio perché negli ultimi anni stanno nascendo sempre più compagnie online e/o telefoniche, e molti criminali forniscono dati falsi, se non si è certi al 100% di quello che si sta facendo è meglio rivolgersi ad un esperto del settore per la gestione di tutto l’iter.

Sostituzione cristalli auto

Se dopo un incidente ti ritrovi con parabrezza, lunotto e/o finestrini rotti o danneggiati ovviamente non sei libero di circolare.

Sostituire uno o più cristalli è un’operazione estremamente delicata e i costi possono variare anche di molto a seconda del modello incidentato. Va detto però che se si tratta solo di una scheggiatura che non supera le dimensioni di una moneta da 2 euro, non è necessario sostituire il cristallo nella sua interezza.